Storia

L’A.N.M.I.C., Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi Civili, fondata nel 1956, è l’associazione che, per legge, ha la rappresentanza e la tutela dell’intera categoria degli invalidi civili. In sede istituzionale l’A.N.M.I.C. è rappresentante in tutte le Commissioni mediche per il riconoscimento dell’invalidità civile, presso le commissioni del collocamento al lavoro e nella Commissione Ministeriale presso il Ministero della Salute per il Nomenclatore tariffario delle protesi. L’Associazione ha promosso e fatto promuovere tutta la legislazione vigente nel nostro paese. Ha conquistato tutte le legge a favore della categoria: tra l più importanti, la n. 118 del 1971 riguardante l’assistenza sanitaria, economica, protesica e riabilitativa e l’abbattimento delle barriere architettoniche; la n. 482 del 1968 sul diritto al collocamento obbligatorio al lavoro; la n. 18 del 1980 che istituisce l’indennità di accompagnamento e la n. 33 del 1989 che aumenta la pensione; la n. 295 del 1990 che abroga le commissioni mediche militari e ripristina quelle nelle ASL; la n. 68 del 1999 che modifica radicalmente la n. 482 sulle assunzioni; la n. 104 del 1992 di coordinamento di tutti gli interventi assistenziali. L’A.N.M.I.C. è presente su tutto il territorio nazionale con 20 sedi regionali, 105 provinciali ed oltre 360 sezioni comunali. E’ strutturata in dipartimenti e conta circa trecentomila iscritti. Clicca su “Dove Siamo” per vedere i nostri recapiti. Ad ogni persona che chiede il nostro aiuto, viene richiesta l’iscrizione alla Sede Provinciale di costo modico che dà diritto all’utilizzo di tutti i servizi garantiti dall’Associazione, alle convenzioni con i professionisti ed alla ricezione gratuita della nostra rivista Tempi Nuovi. Per potersi iscrivere è necessario solo il verbale di invalidità civile rilasciato dalla Commissione medica dell’ASL o dell’INPS.

©2015 Anmic Pavia - Codice fiscale 80008820187 - anmicpv@libero.it